Crea sito

  29 Aprile 2020

Gentili Spettatori e Gentili abbonati,

abbiamo atteso questi giorni per darvi comunicazioni più dettagliate e per capire bene come potesse evolvere la situazione a seguito della devastante pandemia che ha colpito tutto il mondo. Da poco si comincia a parlare finalmente di una fase-due durante la quale alcune attività apriranno ad inizio maggio, altre tra la fine del mese di maggio e di luglio.

Il Teatro Diana rialzerà il sipario nella stagione 2020/2021 solo quando avremo disposizioni del Governo in merito.

Noi stiamo già lavorando per farci trovare pronti.

Il primo obiettivo è quello di riprogrammare i tre spettacoli in Abbonamento Palcoscenico della stagione 2019/20 di cui dovete ancora usufruire. Abbiamo avuto, per il recupero, già l’assenso sia di Massimo Ranieri che di Gigi & Ross. Intendiamo, poi, programmare altri spettacoli in aggiunta ai tre spettacoli da voi non goduti, ai quali potrete aderire a vostra scelta e che comprenderanno: Vincenzo Salemme, “Mine Vaganti” per la regia di Ferzan Ozpetek, lo show di Alessandro Siani, uno spettacolo musicale con Maurizio Casagrande e altro ancora, con lo scopo di farvi divertire e di farvi dimenticare insieme a loro questo brutto periodo.

La stessa procedura varrà per i tre spettacoli di cui gli Abbonati Quadrifoglio non hanno potuto usufruire: Gigi e Ross, Carlo Buccirosso e “Così parlo Bellavista” con Gleijeses-Laurito-Casillo.

Sui modi e sui tempi del cartellone Vi chiediamo di avere fiducia e di pazientare un po’, insieme a noi, in attesa di precise indicazioni del Governo.

Naturalmente, per chi non volesse attendere questo periodo, siamo pronti ad emettere dei vouchers, con validità 18 mesi, in ottemperanza alle disposizioni del D.L. 17/03 2020 articolo 88, di cui potrete usufruire nella nostra struttura durante la stagione futura, nei posti che rimarranno disponibili.

Ovviamente l’operazione di emissione vouchers potrà essere effettuata solo quando sarà riaperto al pubblico il botteghino del Teatro (aspettiamo anche per questo le nuove disposizioni governative). Non c’è alcuna fretta di richiedere il voucher per gli spettacoli in abbonamento in quanto, nel caso non dovessero essere effettuati o non è gradita la nuova data, resta integro il vostro diritto a richiedere il voucher secondo il DL del 17/3/2020 art.88. In questo modo non si perderà il diritto al posto in abbonamento.

Per quanto riguarda invece i biglietti acquistati, sia per lo spettacolo di Vincenzo Salemme nelle date dal 4 al 8 marzo 2020, sia per altri spettacoli e concerti, è possibile fare richiesta di vouchers, in ottemperanza alle disposizioni del D.L. 17/03/ 2020 articolo 88 che potranno essere spendibili nella nostra  struttura entro i 12 mesi dall’emissione, inviando una email a botteghino@teatrodiana.it con la scansione fronte/retro del biglietto indicando nome, cognome e numero di telefono e sarete ricontattati non appena possibile.

Chi ha acquistato i biglietti on line può cliccare qui:

https://resicovid.azzurroservice.it/

Ovviamente anche questa operazione di emissione vouchers potrà essere effettuata solo quando sarà riaperto al pubblico il botteghino del Teatro (aspettiamo anche per questo le nuove disposizioni governative).

Vi invitiamo comunque a tenervi sempre aggiornati attraverso il nostro sito ufficiale www.teatrodiana.it e attraverso i maggiori canali social. Saremo sempre disponibili a chiarire ogni vostro dubbio via email a: diana@teatrodiana.it

E mi raccomando: conservate i vostri abbonamenti!!

Certi della vostra gentile comprensione e sperando di riaccendere quanto prima le luci del “Vostro” Teatro che hanno brillato per 86 anni vi accoglieremo quanto prima a braccia aperte come sempre perché, come dice il nostro Vincenzo Salemme alla fine di ogni suo spettacolo: “Noi, senza di voi, NON ESISTIAMO!”

A prestissimo,

La Direzione del Teatro Diana